Torta Variegata al Cacao e Vaniglia di Sofia


torta variegata

A casa nostra si fa pace con le torte. Si tratta di una lunga tradizione inaugurata dalla mia bisnonna, così si narra, e portata avanti da ogni discendente della mia famiglia. Così quando mi capita di discutere, soprattutto con mia figlia in questa fase preadolescenziale, noi facciamo pace impastando e profumando la maison di cioccolato e vaniglia. Mia madre é geneticamente contraria al fare dolci, ma non a mangiarli, e così noi, quando io ero piccola, per riappacificarci, facevamo quiche e torte salate. Mia figlia invece adora la cioccolata, la vaniglia e anche la cannella ma disdegna le torte di frutta e così quando si discute bisogna mettersi a fondere della cioccolata. Così é successo che in una domenica pomeriggio, in cui il nostro gatto fantasma ci aveva fatto impazzire lamentandosi tutto il pomeriggio nel giardino, non si sa per cosa, anzi si visto che ha smesso dopo aver conquistato una scatoletta di tonno, e dopo una tipica discussione da bambina di 9 anni che potrebbe lavorare tranquillamente all’assemblea direttiva dell’Onu, abbiamo deciso che se volevamo provare a finire in bellezza il pomeriggio dovevamo metterci ad impastare. Così la bimba in questione ha acciuffato “Elle a Tavola” e ha scelto questa torta variegata al cacao e vaniglia. La vaniglia é una nostra aggiunta ma perché noi siamo veramente delle vaniglia addicted. Commenti sulla torta? buonissima, é piaciuta moltissimo a tutti persino all’ingegnere che non ama i dolci al cioccolato!

TORTA VARIEGATA AL CACAO E VANIGLIA

Ingredienti:

  • 220 grammi di farina 0
  • 200 grammi di zucchero
  • 150 grammi di burro fuso
  • 1 dl di latte
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito
  • 30 grammi di cacao amaro
  • 100 grammi di cioccolato fondente
  • i semi di una bacca di vaniglia

PREPARAZIONE:

  1. montate le uova con lo zucchero e la vaniglia fino ad ottenere un composto spumoso, ci vorranno circa 4 minuti con le fruste elettriche e 10 minuti a mano
  2. aggiungete il burro fuso e lasciato intiepidire e continuate ad impastare
  3. versate il latte e la farina setacciata con il lievito ed fate andare ancora le fruste
  4. dividete il composto in due parti e in una metà incorporatevi il cacao amaro e 20 grammi di cioccolato fondente grattato
  5. foderate uno stampo da plum cake con della carta da forno e versate i due impasti, quello bianco e quello al caco a cucchiaiate alternandoli
  6. infornate a 180 gradi per 40 minuti circa in forno statico
  7. fate fondere il cioccolato rimasto a bagnomaria e versatelo sul dolce dopo averlo tolto dallo stampo e lasciato raffreddare
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...